Tutelarsi conviene: erogato il contributo per l’acquisto di DPI per emergenza sanitaria

Postato da Project Group il 4 Maggio 2020

Invitalia stanzia un fondo di 50 milioni di euro al fine di sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese di qualunque dimensione, operanti in Italia.

Soggetti beneficiari

Impresa SIcura si rivolge a tutte le imprese, indipendentemente dalla dimensione, dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano.

Cosa finanzia

Tramite la presente misura è possibile richiedere il rimborso delle spese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale, sostenute tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso.

Nello specifico il rimborso riguarda i seguenti DPI:

– mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 eFFP3;

– guanti in lattice, in vinile e in nitrile;

– dispositivi per protezione oculare;

– indumenti di protezione quali tute e/o camici;

– calzari e/o sovrascarpe;

– cuffie e/o copricapi;

– dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;

– detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

Agevolazione

La misura concede un rimborso, sotto forma di contributo a fondo perduto, fino al 100% delle spese ammissibili secondo i seguenti massimali:

– Importo massimo rimborsabile: 500 euro per ciascun addetto dell’impresa – a cui sono destinati i DPI – e fino a un massimo di 150 mila euro per impresa.

– Importo minimo rimborsabile: non inferiore a 500 euro.

Sarà possibile presentare domanda a partire dal 11 Maggio 2020. Contattaci all’indirizzo info@projectgroup.it per maggiori informazioni.

Categorie: Bandi | Benessere organizzativo | Project Group | Smart Working

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*