PG Telling – Capitolo XXV: Intervista a Francesca Magri

Postato da Project Group il settembre 14, 2015

Francesca Magri è l’Amministratore Delegato di Coster T.E., nostro cliente da diverso tempo. Io la conosco personalmente da poco più di un anno. La prima cosa che ho pensato quando l”ho incontrata è stata: “chissà quanto dovrà essere tosta una donna per ricoprire il ruolo di AD nell’azienda di famiglia”. La sua persona mi ha sin da subito molto affascinata, sia da un punto di vista personale, che professionale. Così le ho chiesto se avesse il piacere a parlare un po’ di sè. La sua è stata una disponibilità immediata. Mi piacciono le persone che sanno raccontarsi e per questo la ringrazio molto. Ecco cosa mi ha detto…

  1. Quali sono i tuoi traguardi memorabili come donna?
    Essere totalmente indipendente e riuscire a trasmettere l’importanza di esserlo anche a mia figlia.
  2. Quali sono i tuoi traguardi memorabili come imprenditrice?
    Essere riuscita a fare amare l’azienda a molti dei miei collaboratori.
  3. Scegli 3 parole che ti descrivono come donna imprenditrice.
    Pazienza – Ascolto – Senso pratico.
  4. Il filo conduttore tra la tua vita privata e professionale?
    L’onestà.
  5. Essere donna nel lavoro: ostacolo o opportunità?
    Opportunità. Possiamo fare lo stesso lavoro che fanno gli uomini con “successo” ma possiamo anche essere mamme di “successo”. Ed essere madre è la più grande fortuna che possa capitare ad un essere umano, per cui essere donna è una grande fortuna.
  6. La persona che più ti ha ispirato?
    Tutti in generale, nessuno in particolare. Nella mia vita ho avuto la fortuna di trarre ispirazioni da molte persone che ho incontrato ma visto che mi si chiede chi, più di tutte, questa è MIA FIGLIA. Attraverso il suo crescere quotidiano mi ha decisamente ispirato più di tutti.
  7. Non potresti vivere senza…
    La mia famiglia.
  8. A proposito di famiglia, com’è essere l’AD (donna) di un’azienda di famiglia?
    Non semplice. Occorre conciliare il bene dell’azienda con gli equilibri familiari, cercando di fare il bene per entrambi. Peraltro, si cresce anche nel rapporto familiare attraverso l’azienda. Mio fratello ed io forse non avremmo lo splendido rapporto che abbiamo, senza l’azienda.
  9. Milano o altrove? Perchè?
    Londra. Per la cultura e la storia inglese che mi ha sempre affascinato. La regina Elisabetta rappresenta una figura unica ed irripetibile nella storia umana. Adoro il clima meteorologico, il continuo mutare del cielo, dal blu limpido alle nuvole, dal sole alla pioggia. L’energia che la città trasmette è davvero unica e contagiosa.
  10. Se ti chiedessimo di descriverti attraverso una fotografia, quale sarebbe? E perchè?
    Nella mia vita ho sempre dovuto sostenere qualcosa o qualcuno, probabilmente non smetterò mai di farlo. Ma l’importante è non abbassare mai lo sguardo e non perdere il sorriso.

image2015-8-31 16_45_26

 

 

 

 

 

 

 

 

Irene Testa

Categorie: Marketing PG Telling Talent Show

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*