Cosa si intende per “mansione”?

Postato da Project Group il febbraio 22, 2016

C’erano una volta…

…un architetto, un capocantiere ed un operaio edile… No, non è l’inizio di una barzelletta, ma l’introduzione alla Business Note di oggi. Già, perchè, dopo avervi parlato di ruolo, non potevamo esentarci dal fornirvi un’accurata definizione di “mansione”.

Supponiamo di trovarci all’interno di un cantiere: il capocantiere, l’architetto e l’operaio edile hanno ben chiaro il ruolo che ricoprono e così anche le loro mansioni. Il capocantiere sa bene che deve coordinare il lavoro delle risorse a lui sottoposte, l’architetto sa che deve progettare adeguatamente la costruzione, l’operaio sa che è sua piena responsabilità la realizzazione delle opere murarie.

Dal ruolo alla mansione

Una precisa definizione del ruolo porta con sè un’accurata assegnazione delle mansioni da svolgere. Questi due concetti sono strettamente collegati tra loro e dipendenti l’uno dall’altro: se conosco il mio ruolo all’interno dell’organizzazione, conoscerò anche i compiti da svolgere perchè a determinati ruoli corrispondono precise mansioni.

Cosa si intende dunque per “mansione”

Il codice civile viene in nostro aiuto e suggerisce che “la mansione è il compito esplicato nell’adempimento di una prestazione di lavoro. Affinché un contratto di lavoro non sia considerato nullo per indeterminatezza dell’oggetto (art. 1346 e 1418, co. 2, c.c.) occorre che le parti pattuiscano le mansioni per le quali il lavoratore è stato assunto (art. 2103 c.c.)”.

Per dirla in maniera più semplice e meno burocrata si definisce mansione “l’insieme di compiti assegnati in relazione al ruolo organizzativo ricoperto”. 

Scarica la definizione in formato pdf.

Alla prossima Business Note!

 

Categorie: Business note Project Group Soft Skills

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*