La sindrome di superwoman

Postato da Manuela Crovato il settembre 14, 2010

Lunch Box da Apreche- Scott Rubin

Vi è spuntato un mantello dietro la schiena? Attenzione!!! Potreste essere affette da “superwoman syndrome”, una “malattia” che colpisce molte donne nel mondo, che, sentendosi invincibili, credono di poter condurre una vita a massima velocità e piena di occupazioni, salvo poi accorgersi di essere sull’orlo di un esaurimento nervoso.

Una vita piena di impegni la loro, caratterizzata dal desiderio di accontentare tutti e dall’incapacità di dire anche qualche sano “no”.

Ironia a parte, i sintomi e le conseguenze di un tale modus vivendi possono essere molto gravi: sviluppo di dipendenze (alcol o droga), divorzi, emicrania, malattie cardiache e depressione.

Dopo aver provato in prima persona il disagio di una così cattiva gestione del tempo, Dena Patton, imprenditrice americana di grande successo, si è interessata al fallimento nella gestione delle proprie capacità e limiti, diventando una super business coach.

Suoi sono i seguenti 10 trucchi per determinare limiti e confini alla propria vita:

– Rendi onore a te stesso, ponendoti limiti realistici, gestendo le tue capacità e dicendo spesso “no”
– Utilizza il tuo lavoro per donare, ogni giorno, gioia, spirito e amore
– Crea un programma per prenderti cura di te e mettilo in pratica. Se tu non stai bene, anche il tuo business ne risentirà
– Sbarazzati di tutto ciò che non è utile, bello, portatore di gioia e amore
– Ricordati di essere molto di più dei ruoli che ricopri, perciò non farti dominare da loro (madre, figlia, moglie) e abbandonali almeno 10 minuti al giorno, per pregare, meditare, riflettere
– Prenditi un po’ meno sul serio e cerca di mantenerti sempre in equilibrio, concentrato e in salute
– Sii il tuo più grande sostenitore, non già il tuo nemico
– Le persone non rispetteranno i limiti che ti sei imposto, se non sarai tu il primo a farlo
– Crea divertimento sul lavoro (per tuoi clienti e collaboratori) e vedrai che anche il business ne risentirà positivamente
– Circondati di persone che ti apprezzano e che ti danno possibilità di crescere.

Limiti e confini…certo…perchè non ci avevamo pensato prima?

(Fonte: http://www.entrepreneur.com/worklife/worklifebalanceadvice/article207342.html)

Categorie: Management Psicologia e lavoro Time management
Tag:, , , , , , , , ,

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*