Investire in beni strumentali? Si può, grazie al nuovo credito d’imposta

Postato da Project Group il 14 Febbraio 2020

La nuova legge di Bilancio ha introdotto un nuovo incentivo, nella forma di credito d’imposta, per investimenti in beni strumentali nuovi.

Possono beneficiare del credito d’imposta le imprese che effettuano investimenti in beni strumentali nuovi, destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato, a decorrere dal 1°gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2020.

Ammontare del credito d’imposta beni materiali «Industria 4.0» ex iperammortamento (comma 189) in 5 quote annuali:

– nella misura del 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;

– nella misura del 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro.

Ammontare del credito d’imposta beni immateriali «Industria 4.0» ex iperammortamento (comma 190) in 3 quote annuali:

– nella misura del 15% del costo;

– nel limite massimo di 700 mila euro.

Per avere maggiori informazioni circa l’agevolazione, contatta il tuo consulente di fiducia, o direttamente la nostra sede all’indirizzo info@projectgroup.it – 030 3533886.

Categorie: Bandi | Industria 4.0 | News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*