Lavorare con lo smartphone

Postato da Project Group il settembre 23, 2013

Immagine di Phil Campbell

I telefoni fissi esistono ancora, soprattutto negli uffici, anche se spesso la comunicazione, anche con i clienti, avviene attraverso telefoni cellulari, o meglio, smartphone e relative App (chi non utilizza whatsapp, per esempio?). La comunicazione non è più attaccata a un filo…

Storia e definizione dello strumento

Il telefono cellulare, comunemente chiamato cellulare o telefonino, è “un apparecchio radio mobile terminale ricetrasmittente”. Inventore Martin Cooper, direttore della Ricerca e sviluppo della Motorola, che fece la sua prima telefonata cellulare nel 1973. Tuttavia la diffusione avvenne solo 20 anni dopo: il boom in Italia solo negli anni 2000. “Nel 2007 il 50% della popolazione mondiale aveva un cellulare, all’inizio del 2009 la percentuale è salita al 61%”.(Fonte:wikipedia)

Oggi più che di cellulare si parla di smartphone e tablet, ovvero dispositivi che fondono le funzionalità del cellulare con quelle del PC.

Diffusione in azienda

E’ sufficiente guardarsi intorno per capire la portata odierna della diffusione di smartphone e tablet. A confermarlo anche recenti ricerche, tra cui quella svolta da Gartner nel 2012, che prevede che “entro il 2016 i due terzi della forza lavoro disporrà di un dispositivo mobile e che il 40% lo utilizzerà per lavoro”. I tablet, soprattutto, vengono riconosciuti come strumenti di lavoro molto utili, tanto che ci si aspetta un passaggio dai 13 milioni di unità attuali, ai 53 milioni entro il 2016.

E in Italia? interessante il dato diffuso dallo SMAU 2012: “Le stime per il 2012 sul mercato italiano parlano di oltre 32 milioni di Smartphone e 2,9 milioni di Tablet che cresceranno rispettivamente a quasi 50 milioni, 11 milioni e 12 milioni nel corso del 2015”.

Ad accrescere la diffusione degli smartphone in azienda è l’attuale trend del BYOD (bring your own device), ovvero la tendenza dei lavoratori di utilizzare i propri dispositivi, sia per uso personale, che professionale. Si pensi per esempio alla abitudine diffusa di leggere le e-mail di lavoro sul proprio cellulare…

Pro e contro

Pro

L’utilizzo di Smartphone e tablet in ambito lavorativo consente di:

-avere il lavoro “a portata di tasca”:

  • permette di lavorare anche in luoghi lontani dall’azienda (persino in spiaggia!)
  • aumenta la disponibilità ad essere rintracciati in orari extra ufficio

-poter informarsi in tempo reale su quanto accade nel mondo

-partecipare a riunioni “virtuali” (per iscritto, in viva voce o anche in video)

-condividere documenti, fotografie e persino video

-spendere poco: molte applicazioni di messaggistica o chiamata (come WhatsApp o Skype) richiedono semplicemente una connessione internet

Contro

-sono una perenne distrazione per chi è impegnato in una specifica attività

-rischio di essere sovraccaricati di comunicazione e informazioni

-la sensazione di non staccare mai dal lavoro

-dare troppo spazio al lavoro a discapito della sfera privata e famigliare

Cosa ne pensa PG

L’utilizzo di Smartphone e Tablet rende ancora più difficile, ma urgente, la necessità di trovare un giusto equilibrio tra vita personale e vita professionale; essere disponibili, informati, reattivi sono caratteristiche consentite dai nuovi strumenti tecnologici, che, se da un lato aumentano l’efficienza lavorativa, dall’altro possono essere fonte di stress e addirittura di situazioni di “burn out”.

E’ fondamentale che il singolo, ma anche l’azienda, conoscano potenzialità e limiti degli strumenti e ne pianifichino una strategia di utilizzo consapevole.

Project Group, a tale proposito, ha sviluppato una proposta formativa ad hoc: “Saper scegliere l’applicativo per guadagnare in efficienza“.

Categorie: 2.0 Comunicazione Project Group Psicologia e lavoro Smart Working Time management
Tag:, , , ,
  • incredibile pensare a una vita anche lavorativa senza cellulare!! Eppure ricordo con affetto i primi viaggi di lavoro verso Bergamo con l’ing. Renzi Brivio… con fermata obbligatoria alla cabina telefonica dell’Autogrill!!

  • laura

    sono d’accordo con @Crirecenti:disqus, impensabile una vita lavorativa senza cellulare. Per la vita personale esistono le modalità off-line, silenziosa, … e la modalità “tempo che vogliamo dedicare a noi stessi”!!!

  • Manuela81

    E’ vero! La cabina telefonica! Che malinconia…pero’ decisamente piu’ comodo ora con lo smartphone

  • Pingback: ProjectGroup » La wiki aziendale()

  • I don’t even know how I ended up here, but I thought this post was good.
    I do not know who you are but certainly you are
    going to a famous blogger if you aren’t already 😉 Cheers!

  • programa para rastrear celular localizar celular robado localizador de personas por celular rastrear un numero
    de celular por internet como espiar un celular

  • When it was finally released, the album received
    numerous positive reviews and became number one in multiple countries.
    The stock market is also going through a natural correction, much like
    it did in 1939. It is an addiction to the idea of marriage and it prevents building a real relationship with a man.

  • I love it when folks get together and share views. Great blog, stick with it!

  • It’s actually a great and useful piece of info.

    I’m satisfied that you simply shared this useful information with
    us. Please keep us up to date like this. Thank you for sharing.

  • Wonderful article! We are linking to this particularly great article on our site.
    Keep up the good writing.

  • Maybe it’s someone who’s just bored on a Friday night and looking for something to
    do. hayday cheat Keep in mind that not honoring your intuition can also show up in other
    areas of your body, but if you are having thyroid problems, you might want to explore your relationship to your psychic
    abilities. Our customers use our feeders in many household
    and commercial applications both indoors and out – feeding feral,
    barn and domestic cats, in pet boarding facilities and dog kennels, horse
    stables, exotic bird farms, horse boarding and breeding stables, and many others.

  • fantastic post, very informative. I’m wondering why thee opposite
    experts of his sector do not realize this. You should continue your writing.

    I’m sure, you’ve a great readers’ base already!

  • 2

    What’s up, its fastidious post regarding media print, we all understand media is a wonderful source of information.

  • Pingback: locksmiths finder()

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*