Empatia, una soft skill riconosciuta

Postato da Project Group il luglio 25, 2016

Empatia dal greco, en-pathos “sentire dentro”, è una capacità oggi entrata nell’ampio bagaglio di competenze soft richieste dalle aziende.

Cos’è l’empatia?empatia.jpg

L’empatia è “la capacità di porsi in maniera immediata nello stato d’animo o nella situazione di un’altra persona”.

L’empatia nelle relazioni personali

Nelle relazioni personali l’empatia apre l’accesso alla sfera emotiva della persona che si ha di fronte. Riuscire a comprendere lo stato d’animo, le ansie, così come le gioie del proprio interlocutore facilita la relazione perché permette di calarsi nei panni dell’altro e di interiorizzare pensieri e sentimenti, provati in quel preciso momento. E in azienda? Quale plusvalore apportano risorse empatiche?

L’empatia in azienda

In azienda il grande vantaggio si ha a livello comunicativo. Laddove conflitti e chiusure sono spesso mancanza di chiarezza e semplicità comunicativa, l’essere empatici aiuta a limitare queste situazioni negative facilitando la comunicazione tra risorse. Questo consente di ricevere profondamente il messaggio che la persona di fronte a noi ci sta dando, cogliendone elementi che vanno al di là del contenuto semantico della frase e del tono paraverbale o non verbale con cui viene espressa.

Molto spesso l’empatia – cliccate qui per scaricare la card – va a braccetto con l’ascolto attivo, di cui vi abbiamo già raccontato in questa business note.

E ricordate: se siete persone empatiche, scrivetelo nel curriculum!

Categorie: Business note Comunicazione Project Group Soft Skills

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Newsletter
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*