Donne, lavoro e (poca) autostima Postato da Manuela Crovato il ottobre 28, 2011 ·

commenti: 2

Ecco che ogni tanto si ripre­senta la que­stione dif­fe­renze di genere sul posto di lavoro e “quote rosa”. Lo spunto di rifles­sione è dato dalla recen­tis­sima ricerca “Ambi­tion and gen­der at work”, con­dotta dall’Istituto euro­peo di Lea­der­ship e Mana­ge­ment. L’indagine ha valu­tato il grado di auto­stima e ambi­zione delle mana­ger fem­mine rispetto ai col­le­ghi maschi.con­ti­nua »

Ironia e umorismo…al lavoro! Postato da Manuela Crovato il ottobre 25, 2011 ·

commenti: 1

Rider­ship, ovvero la lea­der­ship del sor­riso…bell’idea non tro­vate? E’ il titolo non­ché il tema di uno degli audio­post che Ber­to­lino rila­scia rego­lar­mente su job24. Beh, la tesi è que­sta: lea­der tri­sti gene­rano col­la­bo­ra­tori tri­sti e la tri­stezza è la lapide posta sulla crea­ti­vità e l’innovazione e un dispen­dio inu­tile di ener­gia; serietà, d’altra parte, noncon­ti­nua »

Voglio essere più produttivo! Postato da Manuela Crovato il ottobre 21, 2011 ·

commenti: 0

Quante volte ci sem­bra di aver lavo­rato senza sosta e invece ci accor­giamo che a fine gior­nata non abbiamo con­cluso un gran­ché? Beh pro­ba­bil­mente non siamo tra le per­sone più pro­dut­tive in circolazione…Cosa fare, allora, se non emu­lare chi pro­dut­tivo lo è o ha impa­rato ad esserlo con l’esperienza? Se non dispo­nete di un validocon­ti­nua »

I conti che tornano Postato da Nicola Fè il ottobre 17, 2011 ·

commenti: 2

La mia azienda sta gua­da­gnando o per­dendo? La mia azienda è con­cor­ren­ziale sul mer­cato? Mi con­viene pun­tare sul mer­cato “X” o sul mer­cato “Y”? Quanto mi costa rea­liz­zare que­sto nuovo prodotto/servizio? Mi con­viene pro­durre il pro­dotto “A” o il pro­dotto “B”? Que­ste sono alcune delle domande che ci ven­gono poste dai deci­sion maker delle aziende Clienti. Percon­ti­nua »

L’importanza dei colleghi Postato da Manuela Crovato il ottobre 11, 2011 ·

commenti: 0

Che avere col­le­ghi cor­diali e ami­che­voli ren­desse la vita lavo­ra­tiva molto più pia­ce­vole l’ho sem­pre pen­sato, ma che averne di sba­gliati potesse addi­rit­tura ucci­dere… Eppure, secondo una ricerca da poco con­clu­sasi, basata su un cam­pione ete­ro­ge­neo di 800 dipen­denti israe­liani moni­to­rati per 20 anni, il sup­porto sociale dei col­la­bo­ra­tori avrebbe la fun­zione di fat­tore pro­tet­tivo,con­ti­nua »

Pag successiva »

Newsletter

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail per ricevere le nostre newsletter

Iscriviti per: Project Group 2014 Temp
Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*